Storia Villaggio Igloo

1995/1996 – Spinto dall’ambizione di essere il primo in cima alla montagna al mattino presto per fare delle foto dell’alba e trovare bianca neve non ancora toccata, Adrian Günter, iniziatore dei villaggi d’igloo, costruì il primo igloo. Trascorse la notte in un sacco a pelo da spedizione come suo strumento principale. Il fattore motivante era quello di essere il primo sulla montagna a godersi l’ambiente e scendere a valle con lo snowboard

Molti amici cominciarono a condividere questa passione con Adrian e costruirono diversi igloo sul „Motta Naluns“. Gli abitanti dal villaggio e turisti sciatori apprezzarono molto gli igloo e chiesero il prermesso di dormivici dentro.  Le richieste aumentarono e risultarono nella Business Idea di Andrian.

1996/97 – Il primo villaggio di igloo fu costruito a Scuol e consisteva in tre piccoli igloo costruiti in modo tradizionale. Poteva ospitare fino a 15 ospiti. 

2001/2002 – La costante crescita della domanda ha richiesto di rivoluzionare completamente la costruzione degli igloo. Il metodo tradizionale di costruzione era sontuoso e lento. Dunque sviluppò e testò un metodo di costruzione basato sui palloni. Questo metodo permetteva di costruire gli igloo più velocemente e ha condotto ad un drastico aumento del numero di ospiti pernottanti. Il "Dispositivo gonfiabile della costruzione d'igloo" fu registrata il 19.08.2002 con il brevetto numero 693 679. Iglu-Dorf GmbH viene fondata e non fa più parte della compagnia "Element".

2002/2003 – Un igloo tradizionale del diametro di 9 metri con 1,346 blocchi di ghiaccio e 3.2 tonnellate di neve vengono preparate. Viene organizzata la prima sauna, dando inizio alla prima spa. Il grande volume eccede il traguardo di 1,000 con 1,196 ospiti questa stagione.

2004/2005 – Dopo un test di un anno, il villaggio d'igloo di Zermatt a Rotenboden viene costruito. 

2005/2006 – Grandi pass in avanti vengono presi e tre nuovi villaggi vengono costruiti. A Scuol ed a Zermatt vengono aggiunti da Engelberg, Grindelwald e la Zugspitze in Germania. Circa 6,000 ospiti prenotarono un pernottamento negli igloo villaggi.

2006 – Iglu-Dorf GmbH muove il suo ufficio registrato da Scuol (Engadina) a Stansstad nella Svizzera centrale. 

2007 – Iglu-Dorf GmbH vince il Premio Economico Svizzero. Un Altro traguaro viene raggiunto.

2007/2008 – Il villaggio Igloo di Scuol si sposta a Davos-Klosters.

2008/2009 – Questa stagione vede la prima apertura al di fuori delle Alpi in Andorra. In questa stagione per la primissima volta più di 10,000 ospiti pernottano nei svariati igloo villaggi. 

2009/2010 – L'Igloo villaggio ritorna in Engadina e apre il Bar Igloo a St. Moritz sul Muottas Muragl. Per i seguenti 3 anni, le sette destinazioni vengono gestite in tre diversi paesi. 

2014/2015 – L'Igloo opera sette destinazioni Davos-Klosters, Engelberg, Gstaad, Stockhorn, Zermatt, Zugspitze e Andorra. Inoltre durante tutto l’anno la agenzia di eventi Outventure è parte del team. Specialisti nell'organizzazione di eventi all'aperto opera gestisce inoltre un parco con corde e bungee jumping in Engelberg.
Gli Iglu villaggi hanno celebrato 20simo anniversario e cercano di raggiungere il primato mondiale con il più grande iglu mai costruito. Questo evento accadrà a gennaio 2016 a Zermatt.